VILLA NIGRA
Tra i monumenti di rilievo presenti sul territorio del Comune di Miasino, merita citazione d’obbligo Villa Nigra, splendido esempio di residenza aristocratica di campagna, tra le più belle dell’intero Cusio.
v1v2

In origine Casa Martelli, la Villa è strutturata in tre nuclei, di cui la parte centrale, che prospetta su Piazza Beltrami, dove ha sede il Municipio, risale al tardo ‘500. Il corpo di fabbrica è del secolo successivo, mentre del ‘700 è l’ala sud, con l’arancera e la torretta, costruita su progetto dell’Architetto G.A. Martelli. 
Il restauro successivo venne realizzato all’inizio del secolo dall’Architetto Carlo Nigra, originario di Sartirana Lomellina, che divenne proprietario della Villa che ora porta il suo nome. Dall'anno 2004 la Villa è divenuta proprietà dell'Amministrazione Comunale che ha provveduto a recuperare l'ala sud-ovest che a breve ospiterà un bar-ristorante, e che ha in corso il restauro delle splendide facciate affrescate. La Villa è inoltre sede di mostre e concerti.